GUIDA FUORI STRADA

Con poche indicazioni e un po' di vecchio e sano buon senso praticamente tutti sono in grado di guidare una Jeep® 4x4 fuori strada. Cliccando su uno degli elementi elencati in basso verranno visualizzate poche informazioni di base. E tenete i pollici alzati!

SIATE PRONTI

Controllate sempre il vostro veicolo prima di guidare fuori strada. Assicuratevi che la batteria sia ben fissata, che tutti i manicotti siano in buone condizioni e che olio e fluidi, incluso il carburante, siano al massimo livello. Assicuratevi anche che tutti e quattro gli pneumatici siano in buone condizioni e gonfiati alla giusta pressione. Evitate di viaggiare da soli, specialmente in posti che non conoscete.

STATE ATTENTI

Quando siete in off-road azionate la modalità 4WD ogni volta che pensate di dover affrontare una situazione che richiede trazione supplementare. È difficile azionare la funzione 4WD quando si è bloccati. Prendete l'abitudine di guardare con attenzione ovunque, da sinistra a destra, così da vedere chiaramente ciò che incontrate lungo la strada. Se vi limitate a guardare la ruota sinistra, ci sono ottime probabilità che la destra vi crei dei problemi. Evitate di sporgere la testa fuori dall'abitacolo per vedere cosa vi attende (è per questo che Jeep Wrangler è dotata di parabrezza pieghevole). Inoltre molti esperti della guida fuori strada consigliano di tenere i pollici rivolti verso l'alto e fuori dalle razze del volante quando si affrontano terreni accidentati. Infatti se una ruota slitta improvvisamente su una roccia il volante può girare velocemente e il pollice rischia di restare incastrato tra le razze - che dolore! In generale nei veicoli dotati di servosterzo, come tutti i veicoli Jeep®, la possibilità che il volante giri improvvisamente è ridotta.

CON CALMA

Velocità e potenza non sono necessarie quando si guida fuori strada su terreni accidentati. In modalità 4WD Low le marce basse e la velocità ridotta dei veicoli Jeep® al minimo vi consentiranno di superare gli ostacoli. I molti casi, con il cambio manuale, rilasciare la frizione lentamente e superare gli ostacoli inserendo la marcia più bassa è l'opzione migliore. Di fatto, la velocità media lungo il Rubicon Trail è di appena 2,4 km/h.

NEVE E FANGO

Normalmente, in presenza di neve o fango sulla carreggiata è il momento giusto per azionare il sistema di trazione 4WD inseribile. Sistemi permanenti come Quadra-Trac I® non richiedono l'intervento del guidatore. In caso di nevicate abbondanti, quando si traina un carico o per avere un maggiore controllo alle basse velocità, innestate una marcia bassa e, se necessario, inserite la modalità 4WD-LOW sulla scatola di rinvio (Quadra-Trac I e Quadra-Trac® SRT® non dispongono della modalità Low). Non inserite una marcia troppo bassa rispetto al necessario per mantenere lo slancio. Mandare il motore fuori giri può far slittare le ruote, con conseguente perdita di trazione. Se iniziate a perdere trazione sulla neve o su un terreno fangoso, ruotate il volante rapidamente avanti e indietro. In questo modo le ruote potranno recuperare attrito sulla superficie pulita, consentendovi di ripartire. Una volta persa la trazione, non c'è niente da fare. Le ruote girano a vuoto impantanandosi sempre più a fondo. È fondamentale mantenere lo slancio per avanzare.

SABBIA

Per una migliore trazione sulla sabbia, riducete la pressione degli pneumatici di 0,6-0,8 bar rispetto a quella raccomandata per gli pneumatici tradizionali. (Ripristinate il normale livello di pressione dopo l'uso in simili condizioni). Azionate la modalità 4WD High per mantenere lo slancio per avanzare. A seconda delle condizioni della sabbia, potrebbe essere necessario procedere in modalità 4WD Low o selezionando marce diverse. Cercate inoltre di fare curve ampie, se possibile. Le curve strette rallentano bruscamente il veicolo bloccandolo. Ancora una volta è fondamentale mantenere lo slancio per avanzare.

COLLINE

Quando affrontate dei terreni in pendenza salite e scendete SEMPRE in linea retta. Sarebbe bene anche sapere cosa c'è dall'altra parte prima di iniziare la scalata. All'inizio della salita è necessario applicare una maggiore potenza. Diminuite la potenza man mano che vi avvicinate alla vetta e prima di oltrepassare la cima. Se rimanete bloccati lungo la salita, tornate indietro in retromarcia seguendo una linea retta. Con un veicolo a cambio manuale affrontate le discese innestando sempre la marcia più bassa. Quando percorrete una discesa in modalità Low non disinnestate la frizione lasciando che il veicolo proceda per inerzia. Ciò potrebbe danneggiare seriamente il disco della frizione. Fate in modo che il veicolo rallenti sfruttando le marce e la compressione del motore, e usate i freni solo per regolare la velocità. Se il veicolo è dotato di cambio automatico, azionate la modalità Low e procedete con la configurazione più bassa.
NOTA: non percorrete MAI una salita in senso trasversale. Se il pendio è molto ripido e non vi sentite sicuri di riuscire a farcela con il vostro veicolo, rinunciate. Non affrontate mai un pendio ripido in senso trasversale in quanto ciò può causare l'instabilità del veicolo. La guida fuori strada può essere molto impegnativa. Ricordate: andate più piano possibile. Usate il buon senso, e fate in modo che la sicurezza sia la vostra principale preoccupazione.

ROCK CRAWLING

Si chiama "crawling" per un buon motivo. Inserite una marcia bassa, azionate la modalità 4WD Low e lasciate che il veicolo proceda al minimo per inerzia (riducendo al minimo l'accelerazione) quando dovete superare rocce o tronchi d'albero. Non rischiate di rimanere bloccati a cavallo di un masso. Un veicolo con un'altezza dal suolo di 25 cm non riuscirà mai a superare una roccia di 30 cm! Salite con la ruota in cima alla roccia e quindi scendete lentamente per inerzia. Se sentite raschiare, non vi preoccupate. Le protezioni sottoscocca e le barre sottoporta della vostra Jeep® 4x4 (l'equipaggiamento varia a seconda del modello e dei pacchetti acquistati o presi in leasing) assorbiranno l'impatto. La riduzione della pressione degli pneumatici di 0,2-0,3 bar aumenta la trazione e consente di evitare forature. (Ripristinate il normale livello di pressione dopo l'uso in simili condizioni). Ricordate: la velocità ideale per affrontare i terreni rocciosi è di 1,5-5 km/h.

RISPETTARE L'AMBIENTE

Lasciate il posto in condizioni migliori di come l'avete trovato. Attenetevi alle indicazioni che incontrate e mantenetevi sui percorsi e nelle aree ricreative approvate per la guida fuori strada. Usate il buon senso per proteggere la bellezza e la solitudine della zona. Non lasciate niente dietro di voi e, meglio ancora, raccogliete anche quanto è stato eventualmente lasciato da altri. E se il terreno sembra particolarmente fragile, prendete una strada alternativa. Per maggiori informazioni su come guidare rispettando l'ambiente, cliccare qui treadlightly.org. Lasciate il posto in condizioni migliori di come l'avete trovato.

Back to top