FAQ & GLOSSARIO

Avete molte domande ma poco tempo? Fate un bel respiro. Abbiamo creato una lista delle domande più frequenti così potrete passare meno tempo al computer e più tempo sulla strada.

Qual è la differenza tra i sistemi di trazione 4WD permanenti e inseribili?
I sistemi di trazione 4WD permanenti usano un differenziale centrale che consente agli alberi di trasmissione anteriore e posteriore di girare a velocità diverse, permettendo l'azionamento su superfici asciutte in condizioni di guida normali. I sistemi inseribili non dispongono di differenziale centrale e bloccano contemporaneamente gli alberi di trasmissione anteriore e posteriore. Con un sistema di trazione inseribile, la modalità 2WD è indicata per condizioni di guida normali e quella 4WD deve essere usata solo per la guida fuori strada o su superfici bagnate o scivolose.
Perché il sistema 4WD inseribile non può essere usato su superfici asciutte?
I sistemi 4WD inseribili bloccano efficacemente gli alberi di trasmissione anteriore e posteriore formando una singola unità di trazione che non permette ai due alberi di trasmissione anteriore e posteriore di agire in modo diverso l'uno dall'altro. Se usato troppo su superfici asciutte o in curva, si possono manifestare rumori e il bloccaggio della trasmissione ("sobbalzi" o crow hop). Il blocco può causare l'accumulazione di calore e la rottura precoce della parte.
Perché si verificano dei "sobbalzi" (Crow Hop)?
Quando un veicolo affronta una curva, le ruote girano con un raggio di sterzata diverso, percorrendo così distanze diverse a velocità diverse. Se gli assi anteriore e posteriore sono bloccati insieme, eseguendo una curva su superfici asciutte talvolta la differenza di velocità delle ruote genera il bloccaggio della trasmissione, che viene quindi rilasciata con una "botta" o una "vibrazione" del veicolo quando una delle ruote perde la trazione.
Posso azionare la modalità 4WD High a qualsiasi velocità?
È possibile azionare la modalità 4WD High con il veicolo fermo o in movimento. In quest'ultimo caso, la modalità deve essere azionata a una velocità non superiore a 88 km/h.
Per quanto tempo posso guidare in modalità 4WD High?
Con un sistema di trazione integrale inseribile la guida prolungata in modalità 4WD High è raccomandata solo su sterrati e superfici bagnate, soffici o sdrucciolevoli. Con un sistema permanente non ci si deve preoccupare di passare alla modalità 2WD quando le condizioni della strada migliorano.
A che velocità posso andare in modalità 4WD High?
Non si dovrebbe andare più veloci di quanto permettano le condizioni della strada.
Cosa è la modalità 4WD Low?
4WD Low è il nome di una modalità espressamente progettata per l'uso temporaneo in condizioni che richiedono una trazione supplementare o si desidera la massima potenza di traino. Gli alberi di trasmissione anteriore e posteriore sono bloccati insieme e l'energia del motore viene trasmessa attraverso un altro insieme di ingranaggi per moltiplicare la coppia.
Evitate di inserire o disinserire la modalità Low quando il veicolo si muove a una velocità superiore a 3-5 km/h e non azionate questa modalità in condizioni di guida normale.
Posso azionare la modalità 4WD Low a qualsiasi velocità?
No. Quando il veicolo si muove a una velocità di 3-5 km/h portate il cambio automatico in posizione di folle o togliete il piede dalla frizione in caso di cambio manuale. Quando il veicolo procede per inerzia a una velocità di 3-5 km/h spostate con decisione la leva della scatola di rinvio dalla posizione neutra alla posizione Low.
A che velocità posso andare in modalità 4WD Low?
Non superare i 40 km/h.
Posso azionare la modalità 4WD Low con il veicolo fermo?
È possibile inserire e disinserire la modalità 4WD Low quando il veicolo è completamente fermo, tuttavia potrebbero sorgere delle difficoltà nel caso in cui i denti degli ingranaggi non siano perfettamente allineati. Il modo migliore per azionare la modalità Low consiste nel rallentare fino a una velocità di 3-5 km/h e di posizionare il cambio in folle. Mentre il veicolo è ancora in movimento, spostate con decisione la leva del cambio nella posizione 4WD Low. Quindi reinserite la marcia desiderata. Per istruzioni dettagliate consultate il manuale d'uso.
Cosa succede se non uso mai il selettore Selec-Terrain®?
In modalità AUTO il veicolo selezionerà automaticamente il sistema di guida appropriato per le condizioni rilevate.
Per azionare le sospensioni Quadra-Lift ® e il sistema Selec-Terrain ® il veicolo deve essere fermo o in movimento?
È possibile azionare le sospensioni pneumatiche Quadra-Lift® e il sistema Selec-Terrain® con il veicolo sia fermo che in movimento. In questo secondo caso il guidatore può selezionare manualmente l'altezza corretta per il sistema Quadra-Lift oppure può lasciare che sia il veicolo a inserire automaticamente la configurazione ottimale.
Il guidatore può anche usare il selettore di controllo Selec-Terrain per ottimizzare i sistemi di controllo della trasmissione e dei freni in particolari condizioni di guida. Sono previste soglie di velocità specifiche per le diverse altezze impostate nel sistema Quadra-Lift. Per esempio, il conducente può selezionare la modalità Park a velocità inferiori a 19 km/h.
Il sistema inizia ad abbassarsi all'altezza prevista per la modalità parcheggio quando il veicolo procede a una velocità inferiore a 10 km/h. Ciò garantisce che l'altezza corretta sia raggiunta prima che gli occupanti scendano dal veicolo. Anche per le altezze in percorsi fuori strada sono previste delle velocità massime per garantire il massimo comfort di guida.

Seleziona un termine per leggere la sua definizione

Accoppiamento viscoso
Dispositivo sensibile alla velocità situato nella scatola di rinvio che trasmette la coppia motrice all'asse di trasmissione anteriore e a quello posteriore quando le ruote slittano. Gli accoppiamenti viscosi sono normalmente montati sui veicoli a trazione integrale e su quelli dotati di sistemi di trazione integrale automatici o inseribili.
Albero di trasmissione
Albero che collega l'albero di uscita della trasmissione al pignone del differenziale. I veicoli a trazione integrale presentano un secondo albero di trasmissione che collega la scatola di rinvio al differenziale anteriore.
Altezza dal suolo
Non trascinate il fondo nel fango - liberatevi di pericolosi tronchi d'albero, rocce e terreni accidentati senza danneggiare il sottoscocca. Le Jeep® 4x4 Trail Rated® vantano angoli di attacco, di dosso e di uscita che permettono di mantenere pulito il vostro veicolo.
Angolo di attacco
Partendo dal livello del suolo, è il grado della pendenza che un veicolo riesce ad affrontare senza strusciare o urtare il sottoscocca anteriore. È un ottimo parametro per valutare la capacità di percorrere terreni fuori strada scoscesi e affrontare ostacoli come massi e tronchi d'albero. Una piccola sporgenza sulla parte anteriore del veicolo fa sì che l'angolo di approccio risulti più alto, incrementando le performance off-road.
Angolo di dosso
Il grado di pendenza che definisce la dimensione massima di una rampa o di una prominenza che un veicolo può superare senza che gli elementi del telaio o del sottoscocca tocchino il terreno.
Angolo di uscita
Quando si torna in piano dopo aver affrontato una discesa, questo angolo indica la pendenza da cui un veicolo può uscire senza strusciare o urtare il sottoscocca posteriore.
Articolazione
Una sospensione Trail Rated® è agile come un ginnasta. Ma quanto, esattamente? La flessibilità è l'elemento chiave per una buona articolazione. Quanto più una ruota può muoversi o flettersi, tanto meglio riesce a mantenere l'aderenza al terreno e a fornire la trazione necessaria per affrontare una molteplicità di ostacoli.
Articolazione dell'asse
La capacità di un asse di muoversi in rapporto al telaio. È la misura della facilità con cui gli pneumatici mantengono il contatto con il suolo (e quindi la trazione) su terreni molto accidentati.
Asse
Pezzo di metallo rigido che collega le ruote anteriori o posteriori. Gli elementi delle sospensioni sono fissati all'asse e al telaio del veicolo.
Asse rigido/Molle elicoidali
Equipaggiamento ideale per la guida fuori strada. Invece di avere ognuna delle ruote di un asse che si muovono separatamente (come nel caso delle sospensioni indipendenti), un asse rigido collega le sospensioni di due ruote. Quindi le molle elicoidali sostengono il peso del veicolo e consentono alle ruote di muoversi su e giù per il terreno.
Attrito "mangia" energia
Resistenza della superficie al moto relativo, come quando un corpo scivola o rotola.
Bassa velocità di avanzamento
Il "crawl ratio" è il rapporto di cambio più basso di un veicolo e viene calcolato moltiplicando il primo rapporto di cambio per il rapporto in modalità Low e per il rapporto al ponte.
Brake Traction Control
Il sistema per il controllo della trazione trasferisce la coppia da una ruota all'altra posta sullo stesso asse quando si registrano condizioni di terreno scivoloso.
Compressione/Rimbalzo
Movimento di una ruota che comprime la sospensione. Se una ruota è in piena compressione significa che ha raggiunto il limite massimo del suo movimento. L'opposto della compressione è il rimbalzo, che si verifica quando il movimento della ruota decomprime la sospensione del veicolo.
Corsa della sospensione
Dal punto massimo di compressione al punto massimo di rimbalzo, corrisponde al movimento verticale delle ruote consentito dalle sospensioni.
Differenziale
Sistema di ingranaggi che trasmette la coppia alle ruote motrici e al tempo stesso consente alle ruote di girare a velocità diverse in curva. I veicoli a trazione integrale sono dotati di differenziale su entrambi gli assi, anteriore e posteriore.
Differenziale a slittamento limitato
Svolge le stesse funzioni di base del differenziale dell'asse ma offre un vantaggio in più: quando, trovandosi su un terreno sdrucciolevole, una ruota motrice inizia a slittare, il differenziale a slittamento limitato trasferisce la coppia alla ruota opposta per aumentare la trazione.
Differenziale autobloccante
Fornisce una trazione addirittura superiore al differenziale a slittamento limitato, "bloccando" i semiassi insieme quando il guidatore lo desidera. I differenziali autobloccanti non consentono alle ruote di girare a velocità diverse e devono essere usati su strade asciutte e asfaltate.
Differenziale centrale aperto
Posizionato nella scatola di rinvio in alcuni veicoli con trazione integrale permanente, questo elemento opera esattamente come un differenziale sugli assi ma ha un design più compatto. Presenta un sistema di ingranaggi planetario, in cui i riduttori epicicloidali ruotano attorno all'ingranaggio centrale e all'interno di una corona dentata.
Differenziale centrale - con riduttore
Sistema di ingranaggi posizionato all'interno della scatola di rinvio dei veicoli dotati di sistema di trazione 4WD permanente. Trasferisce la coppia motrice agli alberi di trasmissione anteriore e posteriore e consente alle ruote anteriori e posteriori di girare a velocità diverse durante le curve.
Differenziale dell'asse
Il differenziale dell'asse è un sistema di ingranaggi posto nell'alloggiamento centrale di un gruppo assale per consentire alle ruote di girare a velocità diverse quando si affronta una curva.
Dischi della frizione
Serie di dischi di acciaio alternati posti all'interno della scatola di rinvio di molti sistemi 4WD automatici o attivabili. Un gruppo di dischi è fissato al mozzo del gruppo frizione dell'albero di trasmissione posteriore; l'altro è invece fissato al tamburo della frizione attaccato all'albero di trasmissione anteriore.
L'alloggiamento della frizione è normalmente riempito con un fluido viscoso simile a silicone che aderisce ai dischi e aiuta a trasferire la coppia all'albero di trasmissione. L'ingranaggio dei dischi della frizione può essere controllato anche elettronicamente.
Disconnessione dell'asse anteriore
Elemento meccanico o a depressione usato principalmente sui modelli a trazione integrale per connettere e disconnettere la coppia motrice dall'asse anteriore. Passando dalla trazione integrale alle due ruote motrici, il sistema disconnette l'asse anteriore dalla trasmissione anteriore, cosicché le ruote anteriori non fanno girare la trasmissione anteriore inutilmente. Ciò riduce l'usura non necessaria della trasmissione anteriore, il rumore e il consumo di carburante.
Distanza dal suolo con veicolo in movimento
Distanza dal suolo misurata nel punto più basso tra gli assi.
Electronically-Controlled Coupling
Dispositivo che controlla automaticamente il trasferimento della coppia dall'asse anteriore a quello posteriore senza interventi da parte del guidatore, per prestazioni senza problemi.
Folle
Quando il cambio si trova in questa posizione l'asse anteriore e quello posteriore girano liberamente. Talvolta la posizione di folle è usata per trainare una Jeep® dietro un altro veicolo (ad esempio un camper), un'operazione che non necessita del disaccoppiamento degli assi di trasmissione. Questa posizione del cambio è usata anche per il passaggio anche alla modalità 4WD Low.
Ganci di traino
Robusti ganci di acciaio forgiato posti sulla parte anteriore e su quella posteriore di un veicolo a cui agganciare cinghie di recupero e verricelli (v. sezione Consigli per la guida fuori strada) qualora la vettura resti bloccata.
Gruppo di uscita a giogo fisso
Gestisce efficacemente la potenza supplementare proveniente dalla scatola di rinvio e aiuta a mantenere a lungo la trasmissione in perfetta efficienza.
Hill Descent Control (HDC)
Questo sistema utilizza il sistema antibloccaggio dei freni per controllare la vettura in discesa. Inoltre consente una discesa progressiva e controllata su terreni dissestati senza che il guidatore debba agire sul pedale del freno. Se il veicolo accelera senza l'intervento del guidatore, il sistema rallenta automaticamente servendosi del freno per riportare il veicolo alla velocità desiderata.
Manovrabilità
Atletica. Agile. Trail Rated®. Una Jeep® 4x4 è capace di affrontare passaggi e curve stretti, situazioni di emergenza ed evitare danni estetici al sottoscocca grazie allo sterzo di precisione e al passo ottimizzato. Neanche le gazzelle sono in grado di muoversi così.
Modalità High
Modalità dei sistemi di trazione integrale usata su strada e su percorsi fuori strada poco impegnativi.
Modalità Low
Modalità 4WD usata in caso di condizioni di guida fuori strada difficili.
Molle elicoidali
Serie di dischi di acciaio alternati posti all'interno della scatola di rinvio di molti sistemi 4WD automatici o attivabili. Un gruppo di dischi è fissato al mozzo del gruppo frizione dell'albero di trasmissione posteriore; l'altro è invece fissato al tamburo della frizione attaccato all'albero di trasmissione anteriore.
L'alloggiamento della frizione è normalmente riempito con un fluido viscoso simile a silicone che aderisce ai dischi e aiuta a trasferire la coppia all'albero di trasmissione. L'ingranaggio dei dischi della frizione può essere controllato anche elettronicamente.
Piastra di protezione
Protegge il sottoscocca da eventuali danni nella guida fuori strada.
Rapporto massimo di riduzione
Essenziale per percorsi fuori strada particolarmente difficili a base di salite e discese con pendenze notevoli, è il rapporto massimo di riduzione di un veicolo in modalità Low. Consente ai veicoli Jeep® di inerpicarsi ovunque (senza togliere il piede dall'acceleratore) a velocità molto basse. In definitiva è il veicolo che fa tutto il lavoro. Tale rapporto si determina con la seguente formula: primo rapporto di cambio x rapporto al ponte posteriore x rapporto della modalità 4WD Low. Più alto è il risultato, maggiore è la capacità di affrontare percorsi fuori strada.
Scatola di rinvio
Posizionata sulla parte posteriore e controllata dalla trasmissione del veicolo, la scatola di rinvio trasmette la forza motrice agli assi di trasmissione anteriore e posteriore nelle Jeep® 4WD e offre modalità High e Low. Per la linea completa delle scatole di rinvio Jeep, v. la sezione Preparativi.
Shift-on-the-Fly
Capacità di passare dalla trazione a due ruote motrici a quella integrale con il veicolo in movimento.
Sistema transaxle a variazione continua (CVT)
Sistema di trasmissione senza differenziazione dei livelli che trasmette la coppia del motore tramite una frizione a puleggia.
Sobbalzi (Crow Hop)
Sobbalzi del veicolo con trascinamento degli pneumatici a causa del bloccaggio della trasmissione. In generale il fenomeno è dovuto all'azionamento delle modalità 4WD di base o inseribile su terreni asciutti.
Trasmissione
Meccanismo che trasforma la coppia in forza motrice attraverso sistemi di ingranaggi. Tali ingranaggi moltiplicano la coppia motrice in quantità variabili per soddisfare requisiti di guida specifici.
Trazione
La trazione integrale equivale alla presa sull'asfalto. La trazione Trail Rated® garantisce il controllo del veicolo su terreni sterrati, resi viscidi da acqua, fango o neve, e in caso di pendenze elevate.
Trazione a due ruote motrici
Quando il cambio si trova in questa posizione, l'asse anteriore gira liberamente e la forza motrice è trasferita all'asse e alle ruote posteriori, che fanno muovere il veicolo.
Trazione integrale
Trasmissione che si serve di una scatola di rinvio per trasmettere la potenza motrice agli assi anteriore e posteriore in modo da far muovere le quattro ruote. I sistemi di trazione integrale permanenti usano un differenziale centrale che consente agli alberi di trasmissione anteriore e posteriore di girare a velocità diverse, permettendo l'uso della modalità 4WD su superfici asciutte in condizioni di guida normali. Un sistema di trazione integrale inseribile non utilizza un differenziale centrale e in condizioni di marcia normali deve essere usato solo in modalità 2WD. Con un sistema di trazione integrale inseribile, la modalità 4WD deve essere usata solo per la guida fuori strada o su superfici bagnate o sdrucciolevoli.
Back to top